Esplode bus CTT ad Agnano

agnano

In tarda mattinata ad Agnano, in via XXV aprile, all’altezza del circolo La Pergola, sono divampate le fiamme su un bus di linea CTT. Solo la prontezza dell’autista ha permesso di mettere in salvo una donna, unica passeggera al momento dello scoppio dell’incendio, e di portare il mezzo su una strada secondaria per poi abbandonarlo prima che esplodesse. Le ragioni dell’incidente restano ancora da chiarire ma da tempo sono chiare le inefficienze del servizio di trasporto pubblico. Il processo di privatizzazione e di integrazione del servizio nel Consorzio Trasporti Toscano ha portato a una riduzione delle risorse con un parco mezzi assolutamente obsoleto e insufficiente. Ciò ha portato a numerosi disservizi negli ultimi tempi, come il taglio delle corse dovuto a insufficienza di vetture e ai continui guasti. Nonostante questo il costo dei biglietti per i viaggiatori, come a più riprese denunciato da numerose categorie, tra le quali gli studenti pendolari, è continuato ad aumentare nel tempo raggiungendo, sulla tratta di Agnano ad esempio, la spropositata cifra di 2 euro.