Il picchetto antisfratto vince ancora sull’arroganza della proprietà

sfratto mario

Questa mattina si è tenuto un nuovo accesso dello sfratto di Mario; Mario si trova nella drammatica situazione di rischiare di perdere la casa dopo aver avuto problemi economici e aver subito una vera e propria truffa da parte dei suoi proprietari di casa. Oltretutto, nonostante ci sia in piedi un percorso e siano state portate delle proposte, i padroni di casa hanno deciso di procedere con l’esecuzione. Sia il bando della morosità che l’indennità di occupazione proposti sono state rifiutati, a dimostrazione che la proprietà non ha poi bisogno dei soldi, ma piuttosto di continuare a speculare.

Ma questa intransigenza si è dovuta scontrare ancora una volta con la determinazione di un picchetto anti-sfratto formato da decine di solidali; anche stamani quindi è stato conquistato un rinvio dello sfratto fino al 4 settembre.