Assemblea pubblica contro il ddl Pillon, 7 novembre

7novembre

Non una di meno Pisa invita la cittadinanza a un’assemblea pubblica in piazza per discutere del disegno di legge Pillon e della ormai prossima mobilitazione del 10 novembre. L’assemblea si terrà mercoledì 7 novembre alle 17.30 in Logge di Banchi.

In vista del 10 novembre, giornata di mobilitazione nazionale contro il ddl Pillon, invitiamo tutte e tutti a confrontarci su questo disegno di legge: che cosa cambierebbe nelle nostre vite e nelle vite delle persone a noi care, se venisse approvato? In che modo la violenza domestica verrebbe “naturalizzata”?
L’iniziativa legislativa rafforza il controllo pubblico sui rapporti familiari e nelle relazioni attraverso interventi disciplinari, con una compressione inaccettabile dell’autonomia personale dei/delle singoli/e. Questo ddl si
inserisce perfettamente nelle politiche nazionali che sono portate avanti dal decreto Salvini sull’immigrazione, all’aumento di agibilità dei prolife, ai decreti sicurezza.
Un disegno politico che utilizza la violenza come metodo per ristabilire l’ordine neoliberale e il controllo e la vulnerabilizzazione di soggettività considerate subalterne e non privilegiate.

Ci sentiamo minacciate da questo disegno di legge, che di fatto ostacola fortemente i divorzi, normalizza la violenza domestica, sfavorisce le donne con basso reddito, non considera le voci dei minori all’interno dei nuclei familiari.

Noi abbiamo una risposta a quello che ci viene proposto dal governo, abbiamo un piano femminista, scritto in due anni di movimento della rete e il 10 Novembre saremo nuovamente in città, insieme.
Non siamo sole.

Non una di meno Pisa