CEP, lo spazio Colibrì si presenta al quartiere

WhatsApp Image 2017-11-17 at 10.19.46

Dopo l’inaugurazione di alcuni giorni fa e dopo aver dato inizio a numerosi corsi e attività gratuite e popolari, nella mattinata di ieri lo spazio occupato del CEP (ribattezzato “Il Colibrì”) ha deciso di presentarsi al quartiere organizzando un momento di pulizia collettiva di un giardino, lasciato abbandonato da Apes e amministrazione comunale. Questa attività sarà ripetuta nei prossimi giorni; l’intento è quello di tornare a occuparsi in prima persona degli spazi del proprio quartiere, spazi che troppo spesso sono lasciati al degrado daLle istituzioni.

Di seguito un video che spiega le intenzioni degli attivisti e il comunicato distribuito nel quartiere.

QUANDO UNA GOCCIA D’ACQUA FA LA DIFFERENZA

Constatando una palese mancanza di una realtà mirata al sociale, in un quartiere come il Cep, alcuni volontari hanno capito che qualcosa bisognava fare, (considerando la grande tradizione inerente da Don Baldan al Mercato Rosso…) si sono impegnati ad aprire e restaurare un vecchio fondo comunale in disuso da molti anni.
Un grande spirito di Pisanità che ha permesso di strutturare tutta una serie di iniziative volte a distribuire una rivoluzione culturale più ampia, nell’evoluzione di un quartiere pieno di potenzialità, un quartiere popolare, popoloso e multirazziale. Non serve molto a capire che per una simile realtà serva assolutamente un mutamento in positivo, appunto, di un’ amalgama costruttiva.
Sono stati strutturati ad hoc corsi di disegno, capoeira, musica e movimento, centro anziani con corsi di uncinetto, punto croce e ferri, lo sportello per il diritto alla casa, laboratori di musica e teatro, tutte attività dinamiche e intercambiabili che sono terapeutiche e naturalmente sociali e gratuite. La disponibilità di un abile fisioterapista potrà inoltre alleviare problematiche che per alcuni è arduo risolvere e i progetti sono ancora molti. Non bisogna dimenticare i pranzi e le cene sociali anche per chi non ha possibilità.
Inoltre il primo martedì di Dicembre inzierà il mercatino bio a km 0, visto che le colture sono del territorio di Calci.
Per informazioni rivolgersi al csoa “il Colibrì” in via Michelangelo n.68. L’adesione ai pranzi e le cene sociali debbano essere confermate; per il pranzo entro le ore 11.30 e per la cena entro le ore 17.30.
Oggi 17 novembre 2017 i volontari del csoa “il Colibrì” si sono adoperati nella pulizia urbana del quartiere, un appuntamento che si ripeterà e a cui possono partecipare tutti.