Consigliere leghista beccata con le mani nella marmellata

Schermata_11-2457338_alle_19.12.15

Susanna Ceccardi, giovane consigliere leghista, ci regala un’altra perla delle sue. Ieri sera si è fatta pizzicare da alcuni membri del comitato popolare del quartiere di Sant Ermete di Pisa a farsi un video col cellulare mentre tagliuzzava di nascosto uno striscione contro gli sfratti. Striscione attaccato dagli abitanti del quartiere per annunciare la mobilitazione di sabato prossimo sotto il comune per il diritto alla casa. La consigliere leghista si è giustificata dicendo che lo striscione era abusivo, un’accusa un pò patetica e molto facile da formulare per chi, come lei, può disporre di spazi di pubblicità pagati con i milioni rubati dalla Lega nord in questi anni.

Insomma, per l’ennesima volta, i leghisti si dicono per l’assegnazione delle case popolari ma in realtà protestano contro i comitati di quartiere che ogni giorno aiutano le famiglie in difficoltà e lottano per il diritto alla casa. Per l’ennesima volta si dicono contro il PD ma in realtà passano il tempo a manomettere maldestramente le manifestazioni che vogliono mettere le giunte comunali guidate dal Partito democratico davanti alle proprie responsabilità.

Di seguito il VIDEO dello Spazio Popolare Sant’ Ermete dove si raccontano le mirabolanti avventure dalla giovane padana Ceccardi.