Gli striscioni di Pisa – Pro Piacenza

cucchu

ilariaUn Pisa finalmente reattivo e combattivo ieri sera ha vinto per 3 – 1 in casa con la Pro Piacenza. Sugli spalti vogliamo segnalare un enorme striscione, scritto su tre righe, con cui i gruppi della curva Nord hanno voluto nuovamente prendere parola sulla vicenda di Stefano cucchi. Alcuni giorni fa, infatti, l’ennesimo segreto di pulcinella italiano è stato svelato: un carabiniere ha confessato il mortale pestaggio avvenuto nove anni fa in caserma ai danni di Stefano e il lavoro metodico per insabbiare il tutto portato avanti dai vertici dell’Arma. Ciò che tutti sapevano è finalmente stato ammesso anche dalle istituzioni colpevoli di quella morte, ma la giustizia è ancora lontana; il Ministro Salvini che tempo fa offese pesantemente la sorella di Stefano, Ilaria Cucchi, per la sua ricerca della verità, si è rifiutato di scusarsi; l’ex Ministro Giovanardi continua ad arrampicarsi sugli specchi sostenendo che la droga, e non il pestaggio, è stata causa della morte.

Gli ultras pisani hanno quindi voluto lanciare questo messaggio: “Non ne abbiamo mai dubitato, che Stefano Cucchi l’abbia ucciso lo Stato; giustizia per Stefano”.

Il messaggio è giunto fino a Ilaria cucchi che dai social network ha riproposto la foto della curva pisana.che

Da segnalare, infine, lo striscione sollevato dai Rangers Pisa per commemorare il cinquantunesimo anniversario della morte di Che Guevara: “De tu querida presencia… Comandante Che Guevara”.