In centinaia manifestano contro Camp Darby

no camp

Si è tenuta ieri la manifestazione regionale contro la base militare Camp Darby, proprio nel giorno della Repubblica, ormai diventato di fatto giornata delle celebrazioni delle forze armate e delle operazioni militari. Circa 500 persone, provenienti da tutta la Toscana, si sono radunate presso la Basilica di San Pietro per poi raggiungere in corteo la base americana.

Da diversi mesi si sono riaccesi i riflettori su Camp Darby, con la notizia dell’intenzione di procedere a un allargamento della ferrovia militare della base. Ma oltre a contestare questa operazione i manifestanti hanno voluto mettere in discussione ancora una volta la presenza stessa di una base americana nel nostro territorio che, oltre a fornire sostegno logistico a vergognose operazioni militari, occupa un’area immensa che potrebbe essere riconvertita ad altro uso.