Morte sul lavoro a San Miniato

sanmi

La tragedia è avvenuta ieri mattina, intorno alle dieci, nei campi alla periferia nord del comune di San Miniato. L’operaio, un uomo di 57 anni, lavorava per conto di una ditta campana che stava effettuando interventi di pulitura dell’oleodotto sanminiatese. E’ rimasto incastrato nella cippatrice, macchina per triturare il legname; a nulla sono valsi i tentativi di soccorso.

L’ennesimo imperdonabile incidente sul lavoro causato, molto probabilmente, dalla scarsa sicurezza e dal disinteresse delle aziende alla tutela dei propri dipendenti.