Nuove esternalizzazioni all’aeroporto. Lavoratori in agitazione

bagagli

Continuano a farti sentire le conseguenze della fusione dello scalo pisano con l’aeroporto fiorentino di Peretola. Sotto l’attacco delle politiche di esternalizzazione di Toscana Aeroporti è ora il servizio stivaggio bagagli che, con decisione unilaterale della società di gestione dell’aeroporto, verrà affidata a una società esterna con gara europea. Sul Galilei l’operazione riguarderà 10 operatori addetti al carico e scarico bagagli che verranno ricollocati in altri settori. Secondo i sindacati questa manovra influirà negativamente nel piano di stabilizzazione del personale aeroportuale con un incremento delle esternalizzazioni. Intanto dal primo gennaio molti degli appalti esterni al Galilei andranno in scadenza e in rinnovo. E’ il caso ad esempio del servizio imballaggio bagagli. Tanti servizi vedranno un cambio di appalto con un annunciato peggioramento delle condizioni lavorative e dei livelli retributivi.