Occupato l’ex Cinema Ariston contro i Daspo di Piazza

LrMobile0503-2016-10452443216278165

Questa mattina il Comitato formatosi contro i Daspo di Piazza ha occupato l’ex Cinema Ariston, vuoto da molti anni, per proseguire la campagna a sostegno dei 6 provvedimenti di Daspo. In questo posto riaperto da decine di persone sarà allestito per tutto il giorno un presidio di raccolta firme per continuare la petizione per il ritiro dei Daspo e organizzati eventi di socialità ed aggregazione con proiezioni video, biliardino e serata di musica.

Di seguito riportiamo il comunicato del Comitato:

Questa mattina abbiamo deciso di occupare l’ex cinema Ariston di via Turati, stabile vuoto ormai da tanti anni, per continuare a sostenere e proseguire la campagna contro i “Daspo di Piazza” che dal 31 dicembre 2015 sono stati affibbiati a 6 persone che avevano partecipato ad una manifestazione nella nostra città. Questi Daspo, come già detto in questi due mesi dall’inizio della campagna, vanno a ledere la libertà personale in questo caso negando la partecipazione a tutti gli eventi sportivi alle persone coinvolte in una manifestazione contro un partito. L’assurdità di questo nuovo provvedimento emanato dal governo con una nuova legge apposita vuole colpire chi decide di non abbassare la testa e chi vuole continuare a dare voce alla libertà e ai diritti di tutti.

Per questi motivi da stamani fino a stasera ci riprendiamo questo posto per creare un sabato di socialità e aggregazione che vada anche a sostenere la campagna e i ricorsi legali contro questi vergognosi provvedimenti. Sarà possibile per tutta la giornata fino a sera aderire alla petizione contro i Daspo: continuerà quindi la raccolta firme che sta già riscontrando molte adesioni.

In serata sono previsti momenti di aggregazione con biliardino, proiezioni e musica con:

Dj Warf, Ska Rpa, Umberto Stalia, Space Vandals.

Comitato No Daspo di Piazza

Share