Ronzii di lotta e arte urbana fino a Sant’Ermete

23172439_125754931432849_6939885884833244510_n

Nel contesto di “Ronzii”, un festival di arte urbana e contemporanee in programma sabato 18 novembre presso la Stazione Leopolda di Pisa, sarà presente anche il quartiere di Sant’Ermete, la sua esperienza di lotta e di rinnovamento dal basso con la protesta e la street art. Il festival, organizzato da FUCO, Fucina Contemporanea, è progettato nell’intento di promuovere un’idea partecipata di arte urbana: installazioni d’arte, live painting, spettacoli, una visita guidata ai luoghi che hanno ospitato le principali manifestazioni di street art svolte a Pisa e una conferenza a più voci. Il programma completo è consultabile a questo indirizzo. Una navetta guiderà sabato mattina attraverso i luoghi più importanti di arte urbana di Pisa, raggiungendo anche il quartiere di Sant’Ermete dove nel corso dell’estate grazie alla lotta del quartiere e all’impegno del comitato dello Spazio Popolare, le vecchie case popolari lasciate all’abbandono dall’amministrazione con un progetto incompiuto di riqualificazione sono state interamente ridipinte da artisti contemporanei. Un’iniziativa di lotta e di protesta, voluta e costruita dagli abitanti, dal basso, contro le politiche istituzionali e grazie al sostegno degli artisti. Questa esperienza rientra nel tour di Ronzii anche nel contesto dei dibattiti che si svolgeranno presso la stazione Leopolda a partire dalle ore 15. Venerdì sera, invece, al cinema Arsenale sarà presentato un breve documentario sulla lotta nel quartiere e il progetto di riqualificazione artistica voluto dagli abitanti.