Sciopero globale per il clima, 15 marzo

sciopclima

Venerdì 15 marzo anche Pisa in piazza per lo sciopero per il clima; appuntamento alle 9.00 sotto al Comune.

Il 30 novembre 2018 a Pisa è stato lanciato il primo sciopero italiano per il clima. Dopo mesi di presidi, la mobilitazione si è allargata a sempre più persone. Sempre più giovani e meno giovani vogliono lottare per il proprio futuro.
Il 15 marzo lo sciopero è globale: più di 90 Paesi scenderanno in piazza per chiedere di contrastare i cambiamenti climatici. Per chiedere di agire finalmente, dopo anni di inazione politica.

Pisa ci sarà. Unitevi a noi!
-Ci ritroveremo alle 9:00 in Piazza XX Settembre, davanti al Comune.

-Da Piazza XX Settembre partirà un corteo, che arriverà fino a Piazza Santa Caterina.

-Portate con voi un cartello, per esprimere i vostri pensieri, le vostre richieste, preoccupazioni ecc.

“Tre anni dopo la firma dell’Accordo di Parigi, le promesse che ci sono state fatte devono ancora trasformarsi in azioni. Dobbiamo accelerare la transizione verso un’Italia – e un mondo – senza emissioni di gas serra.

Sono sempre più numerosi i cittadini che vogliono serietà nell’affrontare i cambiamenti climatici, aria più pulita, meno plastica nei nostri oceani, più energia da fonti rinnovabili, un futuro sostenibile per i bambini, in breve più risolutezza politica per tutto il pianeta!

Il 15 marzo facciamo appello per una politica climatica più ambiziosa a livello globale, europeo e nazionale. Gli scienziati sottolineano che il riscaldamento globale non deve superare 1,5°C rispetto all’epoca preindustriale, al fine di evitare grandi disastri. Ci resta poco tempo.

Un gran numero di paesi e organizzazioni già richiede misure senza precedenti, in modo che questo limite possa essere rispettato. E questo attraverso una transizione socialmente giusta, su misura per tutte le persone. Scendiamo in piazza per la giustizia climatica, in Italia e nel mondo.

Sarà un evento storico, un evento per studenti e professori, un evento per famiglie, un evento pacifico e nonviolento. Saremo tutt* unit* per il clima! Tutt* unit* per garantire un futuro vivibile!”