Studenti protestano al Mc Donald’s contro l’alternanza

Schermata 2017-11-05 alle 04.25.37

Questa mattina un gruppo di studenti e studentesse delle scuole superiori ha messo in atto una protesta di fronte al McDonald’s di Piazza dei Miracoli. Con uno striscione è stato ostacolato l’ingresso nel fast food, mentre alle persone presenti veniva spiegato al megafono il significato dell’azione. McDonald’s è una delle multinazionali convenzionate col Miur per ospitare studenti in alternanza scuola-lavoro. Ciò significa che centinaia di studenti in tutta Italia sono costretti a trascorrere ore della loro giornata lavorando gratis per questa o altre catene; tempo sottratto al regolare studio. L’alternanza viene presentata come il modo per fare esperienza e mettere in pratica le nozioni apprese a scuola.Nella realtà, però, è una vergognosa forma di sfruttamento; non vi è nulla di formativo ma è l’ennesimo regalo a multinazionali e aziende che possono godere di manodopera gratuita.

Con questa azione gli studenti hanno voluto rilanciare la manifestazione che si terrà a Pisa il 24 novembre.