Vince il picchetto: ottenuta la casa popolare

hatim

Questa mattina si è tenuto l’ennesimo picchetto anti-sfratto in San Marco in difesa della famiglia di Hatim. Dopo tre anni di lotta, però, finalmente si è giunti a una svolta: finalmente è stata ottenuta l’assegnazione di una casa popolare di emergenza.

Questa famiglia da anni ha intrapreso un percorso per l’assegnazione di alloggio di emergenza, sia tramite i servizi sociali, sia tramite il bando della morosità incolpevole (con il quale i proprietari si sono intascati oltre 20.000 euro di fondi pubblici), sia tramite le graduatorie di alloggio Erp e quelle di Agenzia casa. Lo sfratto di oggi è stato rinviato al 15 febbraio, nel frattempo la commissione tecnica del Comune e della SdS ha deliberato ieri l’assegnazione di emergenza di una casa popolare.