Primo Congresso della Piattaforma Soluzioni Abitativa

defdef

WhatsApp Image 2022-11-14 at 13.42.32 (1)Sabato 19 novembre dalle ore 14.00, presso la piazza del quartiere di Sant’ermete si terrà in concomitanza al presidio permanente, il primo congresso della Piattaforma Soluzioni Abitative.
Il primo giorno ci sarà l’assemblea generale pubblica e i saluti. A seguire tre approfondimenti:
– sul sindacalismo femminista
lotta per la casa come lotta per la vita
lotte abitative studentesche

La domenica dalle 9.00 allo Spazio Antagonista Newroz in via Garibaldi 72 ci saranno discussioni su organizzazione interna e progettualità.

CHI SIAMO.

Siamo un’organizzazione politica di lotta sociale per la giustizia abitativa. Siamo un movimento di persone che soffrono il cattivo abitare e che vogliono combatterlo con la solidarietà, lo studio, l’azione, l’organizzazione e la presenza capillare in ogni luogo dove ci sono altre persone che vogliono smettere di subire il cattivo abitare.

La nostra storia recente è quella di movimenti umani che si battono contro l’aumento delle spese delle abitazioni, contro l’abbandono di milioni di abitazioni lasciate vuote, e contro uno stato che favorisce i grandi padroni del mattone e delle città e che umilia le persone che non ce la fanno a pagare. Noi siamo il risultato organizzato di una storia che fa della riappropriazione, dei picchetti antisfratto e dello sciopero dell’affitto le proprie armi per conquistare un nuovo modello di giustizia abitativa.
Siamo parte di una rete nazionale di comitati di lotta, di quartieri popolari, e di persone in occupazione che lottano contro gli sgomberi e gli sfratti. Nella nostra città a giugno 2021 abbiamo dato vita a questa nuova organizzazione chiamata PIATTAFORMA SOLUZIONI ABITATIVE.

Questo cambiamento nasce dalla volontà di:
– riunire in una piattaforma generale e complessive le lotte abitative.
– creare una organizzazione generale di lotta per la casa intersezionale, cioè collegata ai movimenti antisistema: del lavoro, della formazione, ecologista e
femminista.
– cambiare il modo di funzionamento interno delle attività dell’organizzazione
investendo sulla formazione politica della militanza, per rendere protagonista la popolazione inquilina.

COSA FACCIAMO.
Siamo impegnati nelle battaglie contro il libero mercato privato immobiliare per ottenere un affitto giusto ed equo e delle case dignitose. Perciò organizziamo: riunioni, presidi e manifestazioni. organizziamo la presenza collettiva al servizio sociale; agli uffici comunali delle politiche abitative. Apriamo vertenze e lotte con le proprietà immobiliari; facciamo picchetti contro gli sfratti. organizziamo le autoriduzioni degli affitti privati. Ci dotiamo di consulenze esterne per ottenere una formazione giuridica e legislativa e una consulenza urbanistica degli immobili.
Nelle case popolari di sant’ermete lottiamo per la riqualificazioni degli alloggi rivendicando il progetto della comunità di quartiere. Lottiamo e pratichiamo servizi comunitari di base e di assistenza (scuola, manutenzione e pulizia) in collaborazione coi progetti della rete pisa solidale come l’emporio. Organizziamo l’autoriduzione dell’affitto per ottenere l’esonero dalle morosità ingiuste.
Lottiamo contro la violenza domestica e istituzionale, sia all’interno del movimento non una di meno sia in modo indipendente. Ci battiamo contro l’insufficienza dei servizi di rifugio “case per le vittime di violenza”, ma ci battiamo contro la vittimizzazione delle donne, lottando affinchè i quartieri diventino luoghi sicuri dove il patriarcato e il sessismo vengano combattuti ed espulsi.

I PUNTI DEL PROGRAMMA GENERALE

1) ABOLIZIONE LEGGE 431/98 DEL LIBERO MERCATO E ISTITUZIONE NUOVI CONTRATTI SOCIALI DI AFFITTO

2) CANCELLAZIONE DEBITO PER GLI AFFITTI E MUTUI

3) RIQUALIFICAZIONE DELLE CASE POPOLARI

4) AUTODETERMINAZIONE ABITATIVA DELLE DONNE CONTRO LA VIOLENZA DOMESTICA E ISTITUZIONALE

5) STOP CONSUMO DI SUOLO, AUTORECUPERO SOCIALE ED ECOLOGICO

6) LOTTA PER LA CASA È SALUTE MENTALE E GIUSTIZIA SOCIALE

7) INDIPENDENZA ABITATIVA PER LA GIOVENTU’

Share