Altissima adesione allo sciopero Geofor: ‘l’azienda risparmia a spese dei lavoratori’.

74-sciopero-geofor-cgil-usb-3-luglio-2017--6-

Oggi è sciopero della Geofor in tutti e 24 i comuni della provincia serviti dall’azienda di raccolta e trattamento dei rifiuti. Sospesa dunque la raccolta dei rifiuti per la giornata di oggi nelle zone in cui il servizio è interamente a carico della Geofor. Lo sciopero è stato convocato congiuntamente dalle sigle Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Usb e ha visto entrare in servizio cinque persone a Pisa e sette a Pontedera, tutti impiegati di alto livello.

Le trattative delle ultime settimane hanno portato a una sola giornata di sciopero rispetto alle tre programmate inizialmente. Geofor continua a risparmiare a spese dei lavoratori. I problemi denunciati anche nel corso del presidio che si è tenuto in mattinata presso la sede di viale America a Pontedera, sono:

1. All’inceneritore di Ospedaletto è stata cambiata la turnazione eliminando di fatto una squadra di manutenzione. Questo crea ovvi di problemi di sicurezza per i lavoratori

2. I giri della raccolta differenziata a Pisa sono stati modificati, creando problemi ai lavoratori che arrivano stremati a fine turno.

3 Nelle isole ecologiche sono stati concordati turni da sei ore ma alcuni comuni richiedono l’apertura di sei ora. Geofor ha esternalizzato 3 ore creando gravi disagi al servizio e attaccando noi.

Lo sciopero serve a dare forze alle prossime trattative con l’azienda previste per il mese di luglio. Nel frattempo l’azienda aveva già proceduto unilateralmente con scelte condotte contro i lavoratori: esternalizzazioni, demansionamenti, trasferimenti arbitrari. “si tratta di rispondere a queste offensive e di costruirci una forza nostra per non essere spettatori”, dicono i lavoratori.